Mandorle caramellate. Ecco a voi la ricetta!

Le vedete queste mandorle caramellate, ricoperte di zucchero aromatizzato alla cannella? Si, quelle croccanti che si vedono nelle bancarelle per le sagre accanto alla “calia e simenta” .
Noi di goSicily vi consigliamo di NON trovarvi mai ad assaggiarne una o peggio, vi consigliamo di NON seguire un nostro corso di cucina per imparare a farle. Perche?
Perché sono una tira l’altra e una volta davanti agli occhi, non si può fare a meno di finirle tutte in una volta sola!

Ecco a voi la ricetta!

Ingredienti:

250 grammi di mandorle sgusciate ma non spellate

250 grammi di acqua

250 grammi di zucchero

1 cucchiaio di cacao amaro

1 cucchiaino da caffè di cannella (a piacere)

Esecuzione:

In un pentolino largo, mettete lo zucchero, l’acqua, il cacao e la cannella; mescolate con cura e portate ad ebollizione.

Una volta raggiunta la temperatura, aggiungete le mandorle al resto degli ingredienti e continuate a mescolare. Mantenete una fiamma allegra e continuate a mescolare fino a quando l’acqua non inizi ad evaporare.

Ad un certo punto vi troverete nel pentolino le mandorle e lo zucchero “appiccicate” tra di loro e penserete di avere sbagliato ricetta; infatti, sembra di aver preparato un’altra specialità tipica siciliana: la cubaita (torrone di mandorle).

Continuate a mescolare con vigore e se sentite uno scoppiettio, siete sulla strada giusta! Sono le mandorle che iniziano a tostare. Ancora qualche minuto e come per magia, nel pentolino non ci sarà piu’ una goccia d’acqua, ma soltanto cacao e mandorle che al momento pero’, sono separati tra di loro.

Adesso, dovete aspettare, ma continuando a mescolare, che lo zucchero si sciolga nuovamente e si attacchi alle mandorle.

Fatto! Spegnete il fornello e disponete le mandorle su di un vassoio. Fate raffreddare!

PS: potete conservare le mandorle caramellate nei sacchettini di plastica o nei barattoli ermetici.

Sono un ottimo snack naturale, da offrire ai propri amici, ma ATTENZIONE: CREANO DIPENDENZA!